Home Laiv Laiv 2012
Laiv12
Il lato sismico del Vestenastock 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da frankquart   
Lunedì 16 Luglio 2012 20:50
vest12_5I sismici sono sul palco, stanno preparando la strumentazione e il cielo promette una serata serena per grandi e piccini. Il sabato vestenastockiano si apre proprio con i Nostri, sotto riflettori colorati e di fronte ad un pubblico che si sta godendo, tra bibite e alimenti, la comodità delle balle di fieno trasformate in divani e poltroncine. Fin dall'apertura del concerto riconosciamo il timbro sismico con "The Guns of Brixton" dei Clash. Poi, si procede con alcuni nuovi brani rientrati tra le cover sismiche, tra i quali, un brano dei Midnight Oil e, da un certo tempo, la band affronta pure la ruggente "Rock'n'roll nigger" di Patti Smith.
 
Manifesti, spille, magliette, adesivi e borse hanno dato un tocco in più alla nuova edizione del Vestenastock. Ogni anno inventano qualcosa di nuovo! Girando per il campo si sente un'atmosfera particolare, un mix di musica e natura che unisce la gente e che la invita a fermarsi. Diverse le auto e le moto di passaggio che dopo alcuni metri, notando il concerto, si fermano e tornano indietro per partecipare, anche se per poco, a questa manifestazione...

[seguono altre foto]

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Luglio 2012 07:45
Leggi tutto...
 
Osteria La Corte, Cogollo, 31 marzo 2012 PDF Stampa E-mail
Scritto da Claudio Paolin   
Lunedì 30 Aprile 2012 10:05

zs_cogollo06Zonasismica è ormai un marchio di fabbrica, fin dall'inizio si percepisce un Rock compatto già caldo e intenso.
L'amico Walter (chitarrista di vecchia data) non li aveva mai sentiti dal vivo ma già dai primi brani è rimasto estasiato. Più tardi, in auto al ritorno, mi ha confessato che con "Impressioni di Settembre" ha sentito i brividi per la bellezza dell'interpretazione, e anche nel passaggio dalle cover ai brani fatti da loro non si è sentito nessuno "scadimento" anzi i testi in italiano davano maggiore profondità al Rock made in Vestenavecia.
Il Truci sornione teneva le redini del ritmo con Manuel che, nonostante il ginocchio lo faccia tribolare, dà entusiasmo al ritmo. Lucio autista del tir Sismico guida il convoglio con la sicurezza di chi sa di aver fatto un buon lavoro (e si sente). Andrea con la grinta che lo contraddistingue fa urlare di gioia la sua Les Paul negli innumerevoli assoli ...insomma è ROCK!
Bellissima serata ricca di sensazioni con un pubblico catalizzato. Bello Bello Bello!

Articolo e foto di Claudio Paolin

[seguono altre foto...]

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Aprile 2012 21:32
Leggi tutto...
 


Sito creato e gestito da Franco Massalongo - Contattami ::: Sito ottimizzato per essere visualizzato con Firefox
Slideshow is powered by phatfusion ::: Design by Next Level Design / Script by Joomla!