Home Laiv Laiv 2011
Laiv11
Bar John di Gambellara, 18 dicembre 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Franco Massalongo   
Domenica 18 Dicembre 2011 20:58

zs_barjohngambellara18dec11Dopo un pomeriggio in giro per Vicenza, non poteva mancare un salto a Gambellara dove i sismici erano pronti a sfoderare due ore di rock. Arrivati alle 18:15 sulle note di "All along the watchtower", quale miglior inizio se non questo!! Manuel è "senza un ginocchio", ma la band è in gran forma. E dopo qualche brano tra quelli ormai ben conosciuti, non manca per esempio "Jimmy Jazz" dei Clash, mi si riempie il cuore sulla rockettara "Rock & Roll Nigger" della straordinaria Patti Smith. L'audio è perfetto, il suono esce pulito e rockeggiante nel modo giusto! Con le voci di Andrea e Lucio che si alternano, si procede alla grande con "Impressioni di settembre" della Premiata Forneria Marconi e "Volunteers" dei mitici Jefferson Airplane.

 

 

zs_barjohngambellara18dec11_3 zs_barjohngambellara18dec11_2Tra le canzoni che accendono il pubblico ci sono naturalmente "L'ultimo locale" e "Dimmelo che", scritte da Lucio e presenti nell'ultimo album "Born in the Valdalpòn".

Grazie Zonasismica, e alla prossima!



 

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Dicembre 2011 21:15
 
Forte Chievo, 24 giugno 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da frankquart   
Mercoledì 29 Giugno 2011 10:38

forte1Forte Chievo, originariamente Werk Kaiser Franz Josef, è un forte austriaco di Verona, costruito tra il 1850 ed il 1852 per volontà di Radetzky, si progetto del maggiore Conrad Petrasch, direttore della Genie Direction di Verona.” (da wikipedia)

Si arriva da una via che col buio sembra in aperta campagna, in realtà siamo nel quartiere di Chievo, a pochi minuti da Corso Milano e da Borgo Trento. L’atmosfera è favolosa, un fortino, venticello da brividi e luci isolate lungo il viale tra le mura. Nella piazzetta interna trovo i Nostri già alle prese con un brano dei Clash, “Guns of Brixton”. Seguono altri grandi pezzi tra i quali ricordo “Psycho Killer” dei Talking Heads, “A Walk On The Wild Side” di Lou Reed, “Volunteers” dei Jefferson Airplane.

Io, Federica e i due neosposini Marta e Francesco (dei quali abbiamo alcune slide n°1n°2n°3) ci prendiamo una pausa mentre i quattro continuano a suonare, ed entriamo nel bar a fianco alla torre. Gli interni sono arredati con gusto, tutto in stile bikers.

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Giugno 2011 08:03
Leggi tutto...
 
Bar ai portici, Tregnago, 2 giugno 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Franco Massalongo   
Mercoledì 01 Giugno 2011 08:49

GIOVEDI’ 02 GIUGNO: BAR AI PORTICI A TREGNAGO (da Manuel batterista) dalle 19 alle 22 coi sismici;

Giunto sul posto alle 22:30, fin da dentro la macchina, comincio a non sentire l’autoradio perché “fuori” dal bar ci stanno dando “dentro” con gli strumenti. Scendiamo dall’auto ed eccoci lì, al “bar ai portici” ad ascoltare il finale di “Sweet Jane” di Lou Reed, con presentazione dei componenti al pubblico. Tira un’aria, presagio di brutto tempo, ma su pressante richiesta degli spettatori si prosegue con un po’ di punk, “Anarchy in the U.K.” dei Sex Pistols. All’ennesima richiesta di un bis, i sismici annunciano l’ultima canzone, e questa volta lo sarà davvero, ripresa dai Creedence Clearwater Revival: “Sweet Hitch Hiker”. Grandi Zonasismica e complimenti a Manuel per la location all’aperto. Il tempo di sbaraccare tutto e comincia a piovere bene, pure la perturbazione ha aspettato che i Nostri finissero il concerto. Struconi e basi a tutti. Frank


Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Giugno 2011 08:23
 


Sito creato e gestito da Franco Massalongo - Contattami ::: Sito ottimizzato per essere visualizzato con Firefox
Slideshow is powered by phatfusion ::: Design by Next Level Design / Script by Joomla!